Quando l’ago fa troppa paura

Marcello Monesi

UOC Diabetologia Territoriale, AUSL Ferrara

Paziente di sesso maschile, 70 anni, obesità di II grado (BMI 37,5 kg/m2), tabagista.

In anamnesi pregresso episodio di ischemia cerebrale transitoria (TIA) risalente a circa 14 anni prima, per cui venne ospedalizzato con riscontro durante il ricovero di diabete tipo 2 non precedentemente diagnosticato, ipertensione arteriosa, ateromasia dei tronchi sovraortici (stenosi del 50% alla biforcazione carotidea bilateralmente). All’ECG riscontro di blocco bifascicolare. Non segni di scompenso cardiaco congestizio. All’ecodoppler arterioso degli arti inferiori riscontro di ateromasia dell’asse femoro-popliteo-tibiale in assenza di stenosi significative.

Scarica il PDF